Insufficienza renale per 5 mln italiani

10 marzo giornata Mondiale, attenzione anche ai più piccoli

(ANSA) - MILANO, 8 MAR - Da 4 a 5 milioni di italiani soffrono di insufficienza renale: una patologia con una diffusione "allarmante, e che è anche tra le prime cause di morte: rispetto al 1990 è più che raddoppiato il numero di coloro che si ammalano e muoiono". A dirlo sono gli esperti, nel promuovere la Giornata Mondiale del Rene 2016 che si celebra il 10 marzo. E sottolineano che nemmeno i bambini sono immuni: "Si contano 12 casi l'anno per milione di abitanti tra i 9 e i 14 anni".
    E' stata sviluppata tra Società italiana di Nefrologia, Associazione Nazionale Emodializzati, Dialisi e Trapianto Onlus (Aned) e il Gruppo Sanpellegrino, una campagna "per sensibilizzare sulla prevenzione e su un corretto stile di vita, che deve iniziare già dall'infanzia". Tra i suggerimenti c'è quello di fare regolare attività fisica "perché riduce ipertensione e obesità, tra le principali cause di malattia renale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa