Padre uccide il figlio e poi chiama i carabinieri

Dopo lite, padre lo ammazza con diversi colpi di pistola

Un 76enne, Giuliano Brega, ha ucciso in casa il figlio Stefano, di 45 anni, a Boffalora, frazione di San Damiano al Colle, un comune che si trova nella fascia collinare dell'Oltrepò Pavese. L'omicidio è avvenuto giovedì sera poco dopo le 23. Ad avvisare i carabinieri è stato lo stesso genitore.
    Secondo i primi accertamenti condotti dagli investigatori, l'uomo - che è stato arrestato - avrebbe ucciso il figlio sparandogli contro diversi colpi di pistola dopo una violenta lite. Quando sono giunti sul posto i medici del 118 hanno lo hanno trovato già morto. I carabinieri di Stradella (Pavia) sono rimasti per l'intera notte nell' abitazione teatro del fatto di sangue, raccogliendo anche diverse testimonianze di vicini di casa. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa