Yara, Bossetti tranquillo e determinato

Domani è atteso in aula per essere interrogato

(ANSA) - MILANO, 3 MAR - E' "carico, tranquillo e determinato a raccontare la sua verità" Massimo Bossetti alla vigilia dell' udienza in cui domani affronterà il suo esame da imputato per l'omicidio della tredicenne Yara Gambirasio. A spiegarlo è uno dei suoi legali, Claudio Salvagni che nei giorni scorsi l'ha visitato in carcere.
    Prima dell'interrogatorio di Bossetti deporranno due nuovi consulenti informatici della difesa dopo che i precedenti avevano rinunciato al mandato. Poi prenderà la parola il muratore di Mapello, in carcere dal 14 giugno 2014 con l'accusa di aver ucciso la ragazza. Accusa che ha sempre respinto nonostante il suo Dna sia stato trovato sul corpo della vittima.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa