Sea:collega,giudice decise contro diritt

Processo a ex presidente sezione Tar che bloccò sanzione Ue

(ANSA) - MILANO, 1 MAR - "Lui disse 'io sono il presidente e faccio quello che voglio', sbattendo i pugni sul tavolo, dopo che noi gli avevamo fatto notare che non si poteva sospendere un provvedimento europeo". Così Silvana Bini, ex giudice del Tar della Lombardia, ha ricordato, testimoniando oggi davanti al Tribunale di Milano, come si sarebbe comportato nella camera di consiglio Adriano Leo, ex presidente (ora in pensione) della terza sezione del Tribunale amministrativo lombardo, imputato per falso ideologico in relazione ad una sentenza da lui emessa.
    Sentenza che sospese l'esecutività del rimborso da 452 milioni di euro ordinato nei confronti di Sea Handling, la controllata di Sea che gestisce lo smistamento dei bagagli e i servizi a terra a Linate e Malpensa, da parte della Commissione Europea.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa