Dà fuoco a direttrice, condanna a 9 anni

Pm aveva chiesto 8 anni, a vittima risarcimento di 251 mila euro

(ANSA) - BERGAMO, 1 MAR - E' stato condannato a 9 anni in abbreviato, oggi davanti al gup di Bergamo Bianca Maria Bianchi, Fabio Pelis, il trentunenne che l'8 maggio scorso a Ciserano (Bergamo), diede fuoco con dell'alcol a Cinzia Premoli, direttrice della filiale della Cassa rurale di Treviglio, durante un tentativo di rapina.
    Il pm Gianluigi Dettori aveva chiesto 8 anni, ma il giudice è stato più severo. Pelis dovrà anche risarcire la vittima, rimasta gravemente ustionata ma tornata nel frattempo al lavoro, con 251 mila euro. In aula l'imputato si era difeso, dicendo che la scintilla era partita accidentalmente dall'accendino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Tecnoberg Sheets Stefano Giudici

Tecnoberg Sheets: lamiere e sistemi “Linea Vita” per tetti

Qualità delle materie prime, progettazione su misura, rispetto delle tempistiche di produzione e consegna diretta sul cantiere dei semilavorati per abitazioni e capannoni industriali.


null

Duesse Coperture, i professionisti dello smaltimento amianto

Duesse Coperture, i professionisti dello smaltimento amianto



Luca Boniforti - Boniforti Impianti

Boniforti Impianti, l’impiantistica «made in Italy» sbarca sui mercati esteri

È pronta ad affacciarsi anche sui mercati europei l’azienda di Bergamo specializzata nell’ideazione, installazione e manutenzione di impianti per il settore civile, terziario e industriale


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa