Cresce moda abiti usati,+8% in Lombardia

Indagine Camera Commercio Milano, +21% raccolta differenziata

(ANSA) - MILANO, 1 MAR - Vestire vintage va di moda, +8% i negozi in Lombardia in un anno. Lo ha rilevato la Camera di Commercio di Milano. Cresce in Lombardia la raccolta differenziata di tessuti, +21% in un anno.
    Le imprese dell'usato in Lombardia sono 220, su oltre 1.200 in Italia. Milano è prima con oltre cento imprese, seguita da Brescia (29 imprese), Bergamo (19) e Varese (18). A Milano, circa una famiglia su dieci acquista indumenti usati, soprattutto per una questione di risparmio (93%) ma anche per educare al recupero dei materiali (60%). La raccolta differenziata di tessili in Lombardia è stata di circa 23 mila le tonnellate nel 2014, in crescita del 21% in un anno. Si raccoglie in Lombardia quasi un quinto di tutti i tessili della raccolta differenziata italiana (124 mila tonnellate).
    "L'attenzione alla raccolta differenziata - ha dichiarato Massimo Ferlini, membro di giunta della Camera di commercio di Milano - diventa sempre più diffusa e si radica nei comportamenti delle famiglie milanesi e lombarde".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa