Aggressioni acido:perito,Apple non consente avere tutti dati

Consulente tribunale su estrapolazione da telefono Boettcher

(ANSA) - MILANO, 29 FEB - "Apple non ci consente di essere padroni del telefono e di avere a disposizione tutti i dati". E' quanto ha spiegato Mattia Epifani, perito del tribunale di Milano, deponendo nel processo milanese a carico di Alexander Boettcher per una serie di aggressioni con l'acido e facendo così riferimento "a una polemica molto attuale", ossia a quanto si discute in questi giorni negli Stati Uniti. Il perito, spiegando le operazione dei giorni scorsi di estrapolazione dati da telefono di Boettcher, ha chiarito, rispondendo in particolare alle domande della difesa del broker, che "Apple non ci consente" di avere accesso a tutti i dati, tra cui le e-mail. Intanto, è in corso in aula la deposizione del consulente della difesa, Mariano Pitzianti, sui tabulati telefonici. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Andrea Spagnolo - Il Centro movimento e benessere

My Wellness, quando la palestra è 2.0

Al Centro Movimento e Benessere di Darfo Boario Terme, un’app gratuita per controllare la propria scheda di allenamento, ripassare gli esercizi, condividere sui social i risultatie sfidare altri utenti


C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa