A Regione ridati 1,2 mln spese illecite

Corte dei Conti, corruzione è una malattia infettiva endemica

(ANSA) - MILANO, 25 FEB - Ad oggi alla Regione Lombardia sono stati restituiti circa un milione e 200mila euro per la cosiddetta 'rimborsopoli', del periodo 2008-2012, cioè per le spese considerate irregolari dei consiglieri. Lo hanno spiegato i magistrati della sezione lombarda della Corte dei Conti, all'incontro con la stampa per l'apertura dell'anno giudiziario a Milano. "Ne quantificheremo man mano altri", hanno spiegato.
    Nella sua relazione il presidente della corte Nel suo intervento il procuratore regionale Antonio Caruso ha sottolineato che la corruzione è una "malattia infettiva epidemica". E il controllo preventivo di legittimità da parte della Corte dei Conti degli atti delle amministrazioni pubbliche come la Regione è "una scelta obbligata" nella lotta alla corruzione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa