Per Renzi il dopo Expo è 'petaloso'

Avanti tutta, Milano ha la responsabilità morale del cambiamento

(ANSA) - MILANO, 24 FEB - Questo è un progetto che potremmo definire 'petaloso' con più di un ambito di azione": così Matteo Renzi ha spiegato al Piccolo Teatro di Milano il progetto per il post Expo 'Human Technopol', usando l'aggettivo inventato da un bambino di Ferrara che la maestra ha inviato all'Accademia della Crusca per farlo inserire nel dizionario. Secondo il premier, la politica "nei prossimi due anni sui grandi progetti del Sistema Paese deve andare avanti".
    "Il progetto Human Technopole - ha aggiunto ricordando che per il dopo evento sono già stati stanziati 150 milioni - rappresenta uno stimolo per Milano e un cambiamento per tutta l'Italia che può indicare la strada all'Europa". Un progetto per cui ha detto che c'è anche l'interesse di Ibm. Sul sito di Expo, ha assicurato,  "stiamo per fare un grande progetto anche per dire che l'Italia vuole il meglio, perché lo merita ed e' in grado di darlo". "Discutiamo pure di tutto - ha concluso -, ma sui progetti che riguardano il Paese avanti tutta: Milano ha la responsabilità morale del cambiamento".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Tecnoberg Sheets Stefano Giudici

Tecnoberg Sheets: lamiere e sistemi “Linea Vita” per tetti

Qualità delle materie prime, progettazione su misura, rispetto delle tempistiche di produzione e consegna diretta sul cantiere dei semilavorati per abitazioni e capannoni industriali.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
vai

ANSA ViaggiArt

Libri rari, cartacei e digitalizzati su fashion e letteratura

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa