theMicam rilancia mestiere lustrascarpe

In Fiera Milano un'artigiana,c'è ancora spazio per questo lavoro

(ANSA) - RHO-PERO (MILANO), 15 FEB - Amore e cura per le scarpe, importanti, vissute e comode e un lavoro, quello dello 'Sciuscià', il lustrascarpe, che sembrava sepolto nei film in bianco e nero. Palcoscenico per il rilancio dell' umile mestiere theMicam, (Fiera Milano, 14-17/2), dove ha trasferito per 4 giorni la sua attività, tra gli sguardi incuriositi, la titolare di una botteguccia romana, 6 mq in via Lucina a due passi dal Parlamento e dalla Galleria Sordi. "Era la bottega di 'Celletto' che è andato in pensione e mi ha lasciato queste due spazzole di crine di cavallo che avranno almeno 80 anni, poi ho cominciato per amore delle mie scarpe - dice Rosalina Dallago, ex modella - Sono 16 anni che provo a rilanciare questo lavoro e il risultato è che a Roma siamo in due, a Milano non c'è nessuno e qualcuno ci vuole provare in alcune città al Nord, ma io ci campo, i clienti sono ancora sufficientemente numerosi e altri potrebbero imparare". Tra i primi clienti milanesi di Rosalina, il governatore della Lombardia, Roberto Maroni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa