Dipendenti Atm morti, indagati due ex dg

Accuse, omicidio e lesioni colpose. Pronta richiesta processo

(ANSA) - MILANO, 15 FEB - Per la morte da esposizione all' amianto di sei persone, tra cui anche autisti di mezzi pubblici, operai ed elettricisti di Atm, la procura di Milano ha iscritto nel registro degli indagati Elio Gambini e Roberto Massetti, direttori generali dell'azienda dei trasporti milanesi, rispettivamente tra il 1988 e il 1995 e tra il 1995 e il 2001.
    Nei confronti dei due ex manager il pm Maurizio Ascione ha chiuso l'inchiesta e si appresta a chiedere il rinvio a giudizio accusandoli, tra l'altro, anche di lesioni colpose gravi in quanto altri due ex dipendenti di Atm negli anni si sono ammalati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa