Uccise ex collega, condannato a 16 anni

L'omicidio con 50 colpi di pistola in un capannone di Pavia

(ANSA) - PAVIA, 12 FEB - Diego Soffientini, 44 anni, è stato condannato oggi a 16 anni di reclusione e a 4 di libertà vigilata dal gup di Pavia, per aver ucciso, l'8 ottobre 2014, Enrico Marzola, ex collega di lavoro, scaricandogli contro 50 colpi di pistola in una capannone alla periferia della città. Il pubblico ministero - durante il processo con rito abbreviato - aveva chiesto per Soffientini la condanna a 30 anni: una richiesta condivisa anche dai familiari della vittima, che si erano costituiti parte civile. Soffientini oggi non era presente in aula al momento della lettura della sentenza. I legali di parte civile hanno giudicato il verdetto "non adeguato alla gravità dei fatti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Andrea Spagnolo - Il Centro movimento e benessere

My Wellness, quando la palestra è 2.0

Al Centro Movimento e Benessere di Darfo Boario Terme, un’app gratuita per controllare la propria scheda di allenamento, ripassare gli esercizi, condividere sui social i risultatie sfidare altri utenti


C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa