Nel Nord Ovest è allarme siccità

Organizzazioni agricole esprimono "massima preoccupazione"

(ANSA) - TORINO, 5 FEB - In Piemonte, e più in generale nell'area del Nord Ovest, la siccità sta mettendo a rischio soprattutto il riso e "la preoccupazione è massima". Lo denunciano l'Ente Risi e le organizzazioni di categoria Cia, Confagricoltura e Coldiretti Piemonte. "Da quasi cento giorni non si registrano piogge significative, sia sull'arco alpino, sia sulla Pianura Padana - scrivono -. La prolungata assenza di precipitazioni sta mettendo a rischio la stagione del riso".
    "C'è forte preoccupazione condivisa - hanno sottolineato le associazioni agricole -. L'intero comparto agricolo compreso tra la Dora Baltea e il Ticino è a rischio nel caso in cui continuasse questa mancanza di piogge e nevicate".
    Le associazioni sollecitano il coinvolgimento delle istituzioni e degli enti preposti "affinché vengano mantenuti nei bacini idrici naturali ed artificiali le risorse idriche essenziali per la prossima stagione irrigua". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati


null

Elettra Impianti: tecnologia a tutto tondo per abitazioni e ambienti di lavoro

Giordano Cattaneo: i nostri plus? competenza ultra ventennale e rapidità del nostro servizio di assistenza.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa