Chiesti 3 anni sorveglianza per il Bocia

Pm, obbligo di soggiorno per capo ultrà Atalanta

(ANSA) - BERGAMO, 4 FEB - Il pm di Bergamo Laura Cocucci ha chiesto la sorveglianza speciale per tre anni, con obbligo di soggiorno nel comune di Bergamo, nei confronti del leader degli ultrà della curva Nord dell'Atalanta, Claudio Galimberti detto il 'Bocia', 42 anni.
    Se verrà accolta la proposta, nelle ore serali Galimberti avrà il divieto di uscire di casa e non potrà allontanarsi senza autorizzazione delle forze dell'ordine dal Comune di Bergamo.
    Ora spetterà al giudice prendere una decisione.
    I tre legali del capo ultrà hanno chiesto la non applicazione per mancanza dei presupposti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa