Smog:Lombardia per investimenti strutturali, 2 mld in 5 anni

(ANSA) - MILANO, 01 FEB - Misure strutturali, per due miliardi di euro, in cinque anni. E' quanto la Regione Lombardia chiede al Governo per fronteggiare l'inquinamento atmosferico.
    Al ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, l'assessore lombardo Claudia Maria Terzi ha inviato in questi giorni una lettera proprio per sollecitare una decisione in tal senso.
    La Regione, infatti, non condivide il ricorso a misure tampone da parte dei Comuni quando le concentrazioni di polveri sottili nell'aria superano i limiti. Ma, come lo stesso governatore Roberto Maroni ha detto alla fine dello scorso anno, l'obiettivo è di ottenere nei prossimi cinque anni un miliardo da investire nel rafforzamento dei servizi di trasporto pubblico locale e un altro miliardo per incentivare la sostituzione dei veicoli privati più inquinanti.
    La posizione della Lombardia a favore di misure strutturali contro lo smog riguarda anche il rapporto con le altre Regioni confinanti: la richiesta ribadita anche in occasione di quest'ultima emergenza è di un riconoscimento da parte dell'Ue della specificità del bacino padano, con contestuale opera di coordinamento a livello nazionale delle politiche per l'aria delle Regioni interessate. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa