Ferrovie Nord: pm, processare Achille

Contestate spese personali con soldi società per 430 mila euro

(ANSA) - MILANO, 1 FEB - Il pm di Milano Giovanni Polizzi ha chiesto il processo dell'ex presidente di Ferrovie Nord Milano Norberto Achille accusato di peculato e truffa aggravata in quanto, dal 2008 fino al marzo 2015, avrebbe distratto dalla società - holding partecipata dalla Regione Lombardia e da Ferrovie dello Stato - per poco meno di 430 mila euro, fondi di cui aveva disponibilità per via delle "funzioni svolte" e che avrebbe utilizzato, invece, per fini personali suoi e dei suoi familiari, moglie e due figli. Tra le spese 'folli' contestate dal pm ad Achille, nei cui confronti lo scorso maggio era stata disposta dal gip una misura interdittiva in seguito alla quale si era dimesso dall'incarico pubblico, c'è anche l'acquisto, tra il 2010 e il 2011, di tre dipinti antichi per un totale di 17 mila euro e poi regalati all'ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati


null

Elettra Impianti: tecnologia a tutto tondo per abitazioni e ambienti di lavoro

Giordano Cattaneo: i nostri plus? competenza ultra ventennale e rapidità del nostro servizio di assistenza.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa