Radicali, 6mila firme per legge cannabis

Per uso non solo ospedaliero ma anche domestico in Lombardia

(ANSA) - MILANO, 28 GEN - Sono oltre 6 mila (6.049) le firme raccolte dal partito Radicale in tutta la Lombardia per la proposta di legge regionale, di iniziativa popolare, relativa alla regolamentazione della cannabis ad uso terapeutico. Le firme, che sono state raccolte in numero maggiore delle 5 mila che servivano, saranno consegnate in Regione Lombardia e, una volta verificate, sarà depositata la proposta di legge di iniziativa popolare.
    "Il Consiglio regionale lombardo ha tre mesi di tempo per discutere la legge - ha spiegato il segretario della associazione Enzo Tortora, Radicali Milano, Lorenzo Lipparini - scaduti i quali ci sarà una calendarizzazione automatica della legge nella prima seduta utile del Consiglio". La Regione ha recepito il decreto Lorenzin, che prevede l'utilizzo della cannabis terapeutica, ma in Lombardia è possibile usufruirne solo in ambito ospedaliero. "La nostra proposta fa un passo avanti e contempla anche l'utilizzo domestico della cannabis a scopo terapeutico", ha spiegato Rita Bernardini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Andrea Spagnolo - Il Centro movimento e benessere

My Wellness, quando la palestra è 2.0

Al Centro Movimento e Benessere di Darfo Boario Terme, un’app gratuita per controllare la propria scheda di allenamento, ripassare gli esercizi, condividere sui social i risultatie sfidare altri utenti


C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa