Furti in appartamento, sgominata banda

Si tratta di cinque albanesi, uno era già in carcere

(ANSA) - MILANO, 27 GEN - Il Nucleo Investigativo di Monza ha eseguito in provincia di Mantova quattro fermi emessi dal sostituto procuratore di Milano Grazia Colacicco, a carico di albanesi ritenuti responsabili di 6 furti consumati in provincia di Mantova e Bergamo fra il novembre 2015 e il gennaio 2016. Lo ha comunicato il Comando provinciale di Milano.
    I quattro arrestati hanno 34, 27, 25 e 18 anni, e sono tutti pregiudicati a vario titolo per furto, ricettazione, lesioni, spaccio di stupefacenti. Un quinto albanese, di 38 anni, anch'egli irregolare, era stato già arrestato a Mantova il 2 gennaio scorso per furto e rapina. Nel corso dell'attività sono stati denunciati anche una cittadina italiana, C.A. catanese 41enne, pregiudicata, indagata per il reato di ricettazione poiché si prestava per il riciclo sul mercato della refurtiva e C.A., 35 enne bergamasco, incensurato. Quest'ultimo, titolare di un negozio di "compro oro" a Mantova, acquistava presso il suo esercizio commerciale i preziosi oggetto di refurtiva.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa