Detenuto incendia cella, 2 intossicati

Detenuto piantonato in ospedale in osservazione psichiatrica

(ANSA) - MILANO, 27 GEN - Ieri sera un detenuto nordafricano, in attesa di giudizio, ha dato fuoco ad alcuni oggetti nella sua cella nel carcere di Cremona, creando un fumo intenso che ha richiesto lo sgombero della sezione da parte degli altri detenuti. Due agenti sono rimasti intossicati mentre spegnevano le fiamme, sono andati in ospedale e poi dimessi. Lo rende noto Donato Capece, segretario generale Sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sappe) il quale spiega che il detenuto è in attesa di essere assegnato al Rems (Residenza per l'esecuzione in misura sanitaria) ma nel frattempo si trovava in una Casa circondariale. Ora è piantonato in ospedale in osservazione psichiatrica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa