Bergamasco ucciso in Spagna, indagini

Rapina in casa, l'uomo aveva precedenti per droga

(ANSA) - BERGAMO, 27 GEN - Un bergamasco di 49 anni, Claudio Lanfranchi, di Ardesio (Bergamo), è stato ucciso all'alba di lunedì nei pressi di Alicante, in Spagna, da tre uomini incappucciati che si sono introdotti nella casa dove viveva da circa un anno. Ne dà notizia stamattina L'Eco di Bergamo. L'uomo era in compagnia della fidanzata romena, che è stata legata con del nastro e imbavagliata. Dall'abitazione sono stati portati via 3 mila euro e alcuni liquori, ma forse i malviventi - che parlavano con accento napoletano - cercavano altro, visto che hanno tagliato i materassi e messo a soqquadro la casa: la vittima aveva avuto un passato di droga ed era anche stato condannato, nel 2003, a Bergamo. La Guardia civil spagnola non esclude alcuna pista, dalla rapina - come sostengono i familiari, che domani partiranno da Ardesio per Alicante - al regolamento di conti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa