Volo Miami-Milano, atterrati passeggeri

Passeggera, terribile stavamo cadendo nel vuoto

(ANSA) - MILANO, 26 GEN - Ci sono stati abbracci e sorrisi tra genitori, figli e fidanzati che hanno affollato l'uscita numero 10 dell'aeroporto di Malpensa, dopo lo sbarco dei passeggeri italiani atterrati alle 7.05 dal volo American Airlines Miami-Milano, protagonista di un atterraggio di emergenza in Canada a causa del maltempo. "Aspetto mio figlio Massimo di rientro dal viaggio di laurea, mi ha raccontato scene drammatiche", racconta Alberto Magnani, veronese. Il giovane era in vacanza in Messico con la fidanzata Maria Castagna, anche lei di Verona. "A farsi più male, ci ha detto, sono stati i passeggeri che erano in piedi e tre hostess - prosegue Magnani - Abbiamo parlato solo pochi minuti al telefono e ora non vedo l'ora di riabbracciarlo". Un'altra giovane passeggera, è corsa nelle braccia della mamma: "E' stato terribile, stavo dormendo e mi sono svegliata che stavamo cadendo nel vuoto - spiega - abbiamo perso ventottomila piedi di quota di botto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa