Legale Bossetti: 'Accuse si sgretolano'

Oggi udienza al Tribunale del Riesame di Brescia

"Abbiamo ribadito che secondo noi la sentenza della Corte d'Assise di Bergamo è carente di motivazioni". Lo ha detto l'avvocato Claudio Salvagni al termine dell'udienza, durata mezz'ora, davanti al tribunale del Riesame di Brescia, per discutere il ricorso del suo assistito Massimo Bossetti contro la decisione dei giudici della Corte d'assise di Bergamo che hanno negato gli arresti domiciliari al muratore imputato per l'omicidio di Yara Gambirasio.
    "La normativa propone un cambio epocale per applicare misure coercitive e lo abbiamo sottolineato" ha spiegato Salvagni che ha poi aggiunto: "Bossetti non ha parlato in aula ma confida nell' accoglimento della richiesta. Processualmente stiamo assistendo ad un quadro accusatorio che si sta sgretolando sempre più".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa