Unioni civili: in 800 al corteo di Bergamo

(ANSA) - BERGAMO, 23 GEN - Circa 800 persone, tra cui il sindaco Giorgio Gori, hanno preso parte oggi pomeriggio a Bergamo al corteo per i diritti civili promosso da Arcigay Bergamo Cives, ArcilesbicaxxBergamo, Bergamo contro l'omofobia e Proude2be. All'appuntamento davanti alla stazione c'erano, oltre al sindaco Gori, anche tre assessori della sua giunta: Sergio Gandi, Leyla Ciagà e Carolina Marchesi. Presente anche l'ex sindaco e consigliere regionale Roberto Bruni e i parlamentari bergamaschi Antonio Misiani (Pd), Elena Carnevali (Pd) e Pia Locatelli (Psi). Il corteo è partito dalla stazione e ha raggiunto piazza Pontida, tra bandiere con l'arcobaleno, musica e palloncini colorati. 'Liberi/e di amare' e 'Sveglia Italia: facciamo un primo passo verso l'uguaglianza' il tenore di alcuni striscioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa