Medici, Savi è praticamente cieco

Consulente parte civile, 'rischia disturbi depressivi'.

(ANSA) - MILANO, 22 GEN - ''Stefano Savi è praticamente cieco da un occhio e con l'altro ci vede pochissimo, ha alterazioni fisiognomiche del volto, per lui ci sono possibilità di miglioramento ma anche di peggioramento, perché la situazione è in evoluzione ed incerta''. Così il medico-legale Lavinia Mastroluca, consulente di parte civile, ha descritto in aula nel processo milanese a carico di Alexander Boettcher le condizioni del giovane che venne sfigurato con l'acido il 2 novembre 2014. Un altro consulente di parte civile, Maurizio Dalla Pria, ha descritto davanti ai giudici le patologie psichiche di cui soffre o potrebbe soffrire in futuro il ragazzo a causa dell'aggressione terribile che ha subito. Savi, infatti, secondo il consulente, ''rischia di avere disturbi depressivi'' e certamente soffre di un ''disturbo post-traumatico da stress, perché l'evento che ha subito si manifesta in modo improvviso nella sua coscienza, anche se lui cerca di parlarne il meno possibile''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Andrea Spagnolo - Il Centro movimento e benessere

My Wellness, quando la palestra è 2.0

Al Centro Movimento e Benessere di Darfo Boario Terme, un’app gratuita per controllare la propria scheda di allenamento, ripassare gli esercizi, condividere sui social i risultatie sfidare altri utenti


C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa