Sequestrato e malmenato nel Comasco

Per 90' in balia dei banditi, cercavano cassaforte che non c'è

(ANSA) - COMO, 19 GEN - Un pensionato di 67 anni è rimasto per circa un'ora e mezza stamattina in balia di due rapinatori che lo hanno malmenato e picchiato per farsi dire dove era la cassaforte, che l'uomo in realtà non ha mai avuto. Trasportato poi in ospedale, le sue condizioni non dovrebbero essere gravi, anche se i controlli non sono ancora terminati. I ladri sono scappati con la Bmw del pensionato, gli oggetti di valore e 400 euro in contanti trovati in casa. L'uomo, che è vedovo e vive in una villa isolata a Fenegrò (Como), è stato aggredito dai rapinatori armati di coltello, mentre era solo in casa. Secondo quanto ha raccontato ai carabinieri, è stato immobilizzato con mani e piedi dai banditi, che lo hanno ripetutamente picchiato, anche con colpi di scarpa al volto, per farsi dire dove fosse la cassaforte. Dopo la loro fuga l'uomo si è liberato da solo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati


null

Elettra Impianti: tecnologia a tutto tondo per abitazioni e ambienti di lavoro

Giordano Cattaneo: i nostri plus? competenza ultra ventennale e rapidità del nostro servizio di assistenza.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa