Ladre in trasferta da Monza a Cuneo

Arrestate due donne dopo un furto in gioielleria

(ANSA) - CUNEO, 18 GEN - Due donne sono state arrestate dalla Squadra Mobile di Cuneo per il furto alla gioielleria Tassone dello scorso 4 dicembre. In manette sono finite H.A., 52 anni, e S.L., 48 anni, italiane pluripregiudicate residenti a Monza. La polizia ha ricostruito la dinamica dei fatti grazie alle immagini di videosorveglianza interna e alle telecamere installate nei pressi della gioielleria, in pieno centro città.
    Le due donne, ben vestite e dai modi garbati, chiedono alla commessa di visionare diversi monili. Acquistano numerosi pezzi e, in attesa della confezione regalo, escono a prendere un caffè, lasciando anche un acconto. Passati diversi minuti la commessa si rende conto che sono scomparsi ben due contenitori 'a rotolo' di bracciali. Nei filmati si nota come una delle due nasconda la refurtiva nel lungo cappotto, approfittando della distrazione della commessa. Grazie alla collaborazione dei colleghi di Monza, gli investigatori sono riusciti a identificare le due autrici del furto e ad arrestarle.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa