Rapina in banca con sequestro dipendenti

A Milano impiegati legati con fascette da elettricista

(ANSA) - MILANO, 15 GEN - Tre uomini, uno dei quali armato di pistola, hanno rapinato una banca in via Porpora, a Milano, dopo aver legato i dipendenti con fascette da elettricista. Attorno alle 14.20 un'impiegata di 50 anni è stata aggredita all'uscita della filiale mentre andava a pranzo: tre banditi col volto coperto l'hanno costretta a rientrare minacciandola con una pistola e servendosi della stessa arma sono riusciti a immobilizzare un altro dipendente di 37 anni e un'addetta alle pulizie di 54. I tre hanno atteso per oltre 30 minuti l'apertura della cassaforte temporizzata e hanno portato via 22mila euro.
    Infine sono scappati lasciando i dipendenti legati. Sono stati loro, dopo alcuni minuti, a dare l'allarme dopo essersi liberati. Sul caso indaga il commissariato Città Studi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa