A Milano defibrillatori in metro

'Cardioprotette' tutte le 113 stazioni della rete

(ANSA) - MILANO, 14 GEN - Si è conclusa l'installazione dei defibrillatori in tutte le stazioni delle 4 linee metropolitane, avviata lo scorso ottobre nelle principali stazioni di interscambio. Un progetto di Atm in collaborazione con l'Areu, l'Azienda Regionale Emergenza Urgenza. Con gli ultimi interventi conclusi nei primi giorni di gennaio, riferisce l'Atm, ora sono cardioprotette tutte le 113 stazioni della rete metropolitana, per un'estensione di circa centro chilometri, con unità DAE (defibrillatore automatico esterno), ovvero apparecchiature semiautomatiche, maneggevoli e pratiche per un rapido intervento nelle stazioni della metro, ma anche nelle vicinanze. "Con oltre un milione 200 mila persone trasportate ogni giorno - spiega l'Atm - grazie anche a questi progetti, la metropolitana è diventata un'organizzazione tale da garantire spostamenti ordinati e sicuri ai suoi 330 milioni di passeggeri all'anno. I defibrillatori possono essere utilizzati anche da chiunque riconosca un arresto cardiaco e voglia intervenire".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa