Scala: a fine secondo atto Rigoletto pubblico esige bis

Gli applausi sono arrivati durante tutta l'esibizione a Nucci, Sierra e al tenore Vittorio Grigolo

Non sono molti i casi in cui alla Scala durante un'opera è stato concesso un bis. È successo  alla prima del Rigoletto con Leo Nucci e il soprano Nadine Sierra al debutto milanese.  Gli applausi sono arrivati durante tutta l'esibizione a Nucci, Sierra e al tenore Vittorio Grigolo ma dopo il duetto finale del secondo atto fra Gilda e il padre Rigoletto il pubblico è esploso chiedendo il bis a gran voce.

La ventisettenne americana ha guardato Nucci invitando a concederlo e il baritono, che ha vestito i panni di Rigoletto più di 500 volte, ha guardato verso il palco del sovrintendente, Alexander Pereira, che applaudiva felice come una Pasqua, quasi a chiedere il permesso.  Così i due cantanti hanno ripetuto il duetto 'no vecchio t'inganni' mandando il pubblico in visibilio con Nucci che poi si è avvicinato al palco di Pereira per abbracciarlo. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa