Teatro blindato per Bob Dylan a Milano

Spettatori perquisiti all'ingresso dopo strage al Bataclan

(ANSA) - MILANO, 22 NOV - Il terrorismo non ferma la musica dal vivo, a Milano. Sabato sera intorno al Teatro degli Arcimboldi gli spettatori in arrivo hanno trovato ad attenderli uno spiegamento di agenti e militari, con almeno dieci autoveicoli e un'unità cinofila: l'occasione era il primo di due concerti di Bob Dylan, una data sold out che ha seguito il doppio appuntamento bolognese del 18 e 19 novembre e che sarà replicata stasera.

Le forze dell'ordine, arrivate intorno alle 19 nel quartiere Bicocca, hanno fatto entrare gli spettatori nel teatro a partire dalle 19.30, procedendo con perquisizioni per ciascuno dei presenti, una procedura richiesta da Questura e Prefettura dopo gli attentati terroristici dello scorso 13 novembre a Parigi che hanno colpito in particolare una sala da concerti, il Bataclan. Mentre il pubblico stava ancora entrando al termine di una lunga ma ordinata coda, poco dopo le 21 è iniziato il concerto, una serata lunga due ore che si è divisa fra le creazioni del cantautore di Duluth e il tributo ai grandi crooner americani del suo ultimo album 'Shadows In The Night'. Così, mescolando country, zydeco, blues e swing il più grande cantautore vivente ha portato entusiasmo in una sala blindata e quasi al completo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa