Terrorismo: falso allarme, denunciato

Per procurato allarme dopo telefonata minatoria

(ANSA) - MILANO, 21 NOV - Altri tre falsi allarmi sono stati segnalati a Milano dopo l'annuncio inviato nei giorni scorsi dal Fbi di possibili attentati di matrice islamica al Duomo e al teatro alla Scala. Ma questa volta è scattata la prima denuncia per procurato allarme. In stato di irreperibilità è stato infatti indagato l'intestatario del cellulare da cui alle 13 è partita una telefonata alla centrale della polizia dicendo "qui c'è una bomba, qui c'è una bomba!". E' un pregiudicato al momento irreperibile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa