A Libera villa confiscata nel Milanese

Sul territorio oltre cento immobili sequestrati alla criminalità

(ANSA) - TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO), 26 MAR - Una villetta di tre piani a Trezzano sul Naviglio, alle porte di Milano, confiscata nel 2000, è da oggi il quartier generale della legalità e della prevenzione all'infiltrazione mafiosa nelle istituzioni e nell'economia. Le chiavi della casa del narcotrafficante Salvatore Di Marco, del clan Guzzardi di Cosa Nostra, sono state consegnate all'associazione Libera. E' il primo immobile in Lombardia sottratto alla criminalità che l'organizzazione di Don Ciotti gestirà.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa