Piana, centralizzare è negativo per territori

Contrario a tagli dei fondi per le Regioni

 "Le problematiche delle Regioni sono evidenti: una centralizzazione ulteriore, creare un piano di sviluppo nazionale che non tenga conto delle particolarità delle Regioni, è qualcosa di deleterio per i nostri territori".
    Così il Presidente del Consiglio Regionale della Liguria, Alessandro Piana, a margine della plenaria del Comitato europeo delle Regioni (CdR).
    "Sono benvenute Assemblee di questo tipo - ha aggiunto - dove autorevoli governatori di Regioni, rappresentanti dei comuni principali" di tutta l'Ue "vengono a elencare una serie di problematiche" esistenti nell'applicare "le varie misure che l'Europa mette a disposizione dei territori". Piana si dice contrario ai tagli alla coesione post-2020.
    "Abbiamo visto in questi anni cosa hanno provocato i tagli: una spending review che non ha tenuto conto dell'aspetto socio-economico dei territori", con "una ricaduta economica negativa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA