Ue: progetto Caress forma professionisti cure a anziani

Iniziativa dedicata a creare figure qualificate

(ANSA) - BRUXELLES, 17 DIC - Formare professionisti qualificati nel settore delle cure domiciliari di anziani e disabili. Questa l'esigenza alla quale cercherà di rispondere il progetto europeo Erasmus+ Sector Skills Alliances - CARESS, capitanato dal team genovese di Si4Life, Polo regionale Ricerca e Innovazione, in un consorzio che riunisce partner italiani, spagnoli, finlandesi, belgi e britannici.
    Il progetto, appena lanciato a Genova e che durerà tre anni, nasce da una reale esigenza riscontrata dal settore: la mancanza di un percorso formativo comune e riconosciuto a livello europeo. Questa lacuna ha effetti diretti sul mercato del lavoro, dove l'attuale offerta di figure professionali non riesce a incontrare una domanda di forza lavoro qualificata in costante crescita. Si riscontrano inoltre forti disparità tra i paesi Ue nella qualità dei servizi, oltre ad un basso livello di mobilità dei lavoratori di questo settore. A CARESS partecipa anche la Regione Liguria con il Settore sistema scolatico-educativo regionale, il Settore relazioni internazionali insieme alla sede di Regione Liguria a Bruxelles, e l'Agenzia regionale sanitaria ligure. Altri partner sul territorio ligure sono l'Istituto Professionale Vittorio Emanuele II - Ruffini e la casa editrice GGallery. Le ricerche sul settore e i contenuti formativi prodotti saranno disponibili sul sito internet del progetto e su una piattaforma di e-learning sviluppata dalla GGallery, in collaborazione con l'Università di Valladolid (Spagna). (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA