Tunnel Fontanabuona,incontro con Governo

Boitano: opera condivisa ma Benveduti non ha preso posizione

(ANSA) - GENOVA, 12 GIU - "La costruzione del traforo Rapallo-Val Fontanabuona è una priorità richiesta dalla Giunta Toti al Governo fin da inizio mandato, ma per realizzare l'opera bisogna che il Governo nazionale reperisca le risorse". Lo sottolinea l'assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone in Consiglio regionale rispondendo a un'interrogazione del consigliere Giovanni Boitano (Liguri per Paita). "C'è un'apertura non scontata del M5S a livello regionale a favore della costruzione dell'opera - continua Giampedrone -, non appena sarà completato l'iter di insediamento del nuovo Governo la Regione Liguria chiederà un proficuo colloquio al neo ministro dei Trasporti Danilo Toninelli al fine di capire se condivide il progetto e intende finanziarlo". Il consigliere Boitano ha ricordato che l'ultima "importante opera infrastrutturale nella vallata è stata fatta sul finire degli anni Sessanta con il traforo Bargagli-Ferriere. Utile ma non sufficiente, da allora è trascorso mezzo secolo e noi continuiamo a chiedere il tunnel che colleghi la Fontanabuona con la costa". "Recentemente, la mancata presa di posizione a favore del tunnel da parte dell'assessore allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti, intervenuto a Monleone di Cicagna in occasione di un convegno e poi dell'amministratore delegato di Autostrade per l'Italia Giovanni Castellucci giunto a Genova per fare il punto sui lavori di costruzione della Gronda autostradale di Ponente, non hanno certo soddisfatto i fontanini" ha detto ancora Boitano. "La Fontanabuona attende in tempi brevi un incontro con il ministro delle Infrastrutture Toninelli, per capire le reali intenzioni del Governo a fronte di un'opera, caso più unico che raro, condivisa da tutti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere