Ubriaco con figlia a bordo, arrestato

Fermato a Genova dopo inseguimento. A bordo anche la moglie

   Gli agenti della polizia locale, con un carabiniere libero dal servizio, hanno arrestato un italiano di 37 che ieri sera ha guidato ubriaco per le vie della città cercando di scappare a un controllo. A bordo della vettura c'erano anche la moglie e la figlia di 12 anni. L'uomo aveva un coltello e quando lo hanno fermato ha insultato gli agenti e li ha aggrediti. L'inseguimento è cominciato in via di Francia e si è snodato per Sampierdarena e Cornigliano, fino via Marabotto dove l'uomo si è trovato in un vicolo cieco. Durante il tragitto ha bruciato semafori rossi, guidato contromano, tamponato l'auto che cercava di bloccarlo, rischiato di investire pedoni. Ha anche abbandonato il veicolo cervcando la fiuga a piedi ma è stato fermato da un agente mentre gli altri soccorrevano madre e figlia. A lui si è unito un carabiniere libero dal servizio.
    L'uomo, savonese, è risultato avere la patente sospesa per guida in stato di ebbrezza. Dal test è risultato avere un tasso alcolico pari a 0,82.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere