• Esondano Vara e Petronio, frane e allagamenti nel Levante Ligure

Esondano Vara e Petronio, frane e allagamenti nel Levante Ligure

Picco piena Vara e Magra transitati

L'allerta rosso vigente sul Levante Ligure tra Portofino e Sarzana sarà declassato in arancione alle 21 e non più alle 24 e fino alla mezzanotte. Dalla mezzanotte alle 8 sarà ulteriormente declassato a giallo. Lo si apprende da Arpal che nelle previsioni delle prossime ore sono indica precipitazioni localizzate tali da non influire sui grandi bacini.

   I livelli idrici in testata nel bacino del Vara hanno visto passare il picco di piena, picco che transiterà alla foce del Magra nelle prossime ore rimanendo all'interno degli argini. I livelli idrici continueranno la loro progressiva discesa durante la notte. Lo comunica l'Arpal nell'aggiornamento meteo delle 17.30. Durante il pomeriggio, precipitazioni in progressiva diminuzione hanno continuato a interessare in particolare il Levante della regione, con intensità moderate e puntualmente fino a forti. Non si escludono nel corso della sera e della notte isolati rovesci o temporali che localmente potranno assumere intensità forte.

 Frane, esondazioni e allagamenti soprattutto nel Levante Ligure dove, nel primissimo pomeriggio, l'allerta da arancione è passato a rosso, e tale permarrà fino alla mezzanotte. La situazione più critica è stata sul Tigullio: a Lavagna alcune case scoperchiate a causa del vento e alcuni alberi caduti durante la notte, con nove sfollati. Le piogge più copiose sono cadute tra Sestri Levante, Casarza Ligure e Moneglia, dove si sono verificate locali esondazioni dei torrenti Gromolo e Petronio tra Sestri Levante e Casarza e dei rivi San Lorenzo e Bisagno a Moneglia. In alcune abitazioni i residenti sono stati invitati a spostarsi ai pieni superiori per evitare ogni rischio. Il casello dell'autostrada di Sestri Levante è stato chiuso in entrata, mentre la viabilità sull'autostrada e sulle ferrovie rimane regolare. Nell'entroterra, tra Varese Ligure e Maissana, sono state chiuse alcune strade provinciali e il fiume Vara è esondato a San Pietro Vara, dove si registrano diverse frane e rivi esondati. Sospesa l'erogazione del gas. Il fiume è esondato anche a Borghetto vara. A partire dalla serata attese le risposte idrauliche di tutta la pioggia caduta fino a ora sull'estremo levante. Molte le frane, soprattutto nell'entroterra del Tigullio: la più importante quella che isola una sessantina di persone in un antico borgo nel Chiavarese. Chiusa la statale 523 di Colle di Cento Croci, nello spezzino. A Ponente, dove l'allerta è cessato alle 16, chiuse le quattro sale operatorie all'ospedale Borea di Sanremo. Le scuole rimarranno chiuse a Sestri Levante, Sesta Godano e Levante Ligure.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA