Spacciatore lavora in shop canapa light

Laboratorio in garage per aumentare principio attivo, arrestato

 Trasformavano la marijuana in hashish in un garage nel centro di Lavagna. I due, 37 e 34 anni, sono stati arrestati dai carabinieri. Uno dei due lavorava come commesso in un negozio di canapa light. Secondo gli investigatori, i due avevano allestito un laboratorio per sviluppare il processo Ice-o-lator, ovvero il metodo di lavorazione dell'erba per farla diventare Bubble Hash, un particolare tipo di hashish. Questo tipo di lavorazione consente di aumentare il principio attivo nel prodotto finale. Nel magazzino sono stati sequestrati circa 4 chili di marijuana bagnata e congelata: la lavorazione prevede il congelamento dell'erba e delle infiorescenze. Successivamente, i militari hanno perquisito gli immobili dei due e dei proprietari del garage. Questi ultimi, 41 e 44 anni, sono stati denunciati perché trovati in possesso di un piccolo quantitativo di marijuana mentre nelle abitazioni degli arrestati sono state trovate 10 piantine e un chilo di droga destinato a spacciatori e consumatori del Tigullio.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere