Minaccia arbitro, Daspo a dirigente

A partita di calcio di prima categoria del Cervo 2016

 Un dirigente della società di calcio 'Fc Cervo 2016' che gioca in prima categoria è stato raggiunto da un Daspo di un anno emesso dal questore di Imperia perché ritenuto uno degli autori degli insulti e delle minacce al direttore di gara di origine ecuadoriana nella partita del 17 febbraio allo stadio Diano Marina contro il Don Bosco Vallecrosia Intemelia. L'arbitro, un giovane originario di Santo Domingo e residente a Genova, venne insultato in modo pesante - "Co... impara a parlare la nostra lingua", "Tornatene da dove sei venuto" - sia durante la partita sia al termine dell'incontro, quando è stato aggredito negli spogliatoi con delle minacce che lo hanno convinto a chiamare la polizia. Da una serie di accertamenti la Digos ha individuato il dirigente come uno dei responsabili. A quest'ultimo è stato vietato l'accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni calcistiche di qualsiasi serie e categoria, comprese le partite amichevoli.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere