Protesta No Vax in Consiglio regionale

Toti e Viale: in attesa di nuova legge rispettare la Lorenzin

(ANSA) - GENOVA, 19 MAR - Presidio 'no vax' all'ingresso del Consiglio regionale: una cinquantina di genitori di bambini non in regola con l'obbligo vaccinale hanno manifestato per "sostenere la libertà di scelta". "Milleseicento bambini liguri rischiano illegittime esclusioni scolastiche, tanti hanno già ricevuto il provvedimento. Sono in gioco il benessere e lo sviluppo delle potenzialità cognitive, affettive e sociali di 1.600 bambini, è in gioco la vita di giovani famiglie. Ogni forma di allontanamento dalla frequenza scolastica viola non solo la legge ma più in generale i diritti del fanciullo". hanno detto i manifestanti. "Sono convintamente liberale, penso che la politica del convincimento sia meglio di quella dell'obbligo, ma al momento la Legge Lorenzin prevede l'obbligo di vaccinazione, il Consiglio regionale non è in grado di cambiarla, possiamo solo rispettarla", ha detto il governatore Toti. "In attesa di una nuova legge si deve rispettare la Legge Lorenzin", ha sottolineato l'assessore alla Sanità Viale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere