Uccise la ex, ergastolo per 22/enne

L'omicidio nel Savonese, la ragazza aveva 21 anni

E' stato condannato all'ergastolo Alessio Alamia, il ragazzo di 22 anni che il 7 aprile del 2017 uccise nella sua casa di Pietra Ligure la ex fidanzata Janira D'Amato, 21 anni, con 49 coltellate. La sentenza della Corte d'assise è arrivata dopo oltre cinque ore di Camera di consiglio. Alamia non era in aula. Alla lettura della sentenza erano presenti i genitori della ragazza, Rossano e Tiziana, e i fratelli Kevin e Didier. Alamia è stato assolto dall'accusa di stalking "perché il fatto non sussiste".
    La Corte ha accolto la richiesta del pm Elisa Milocco e concesso l'aggravante della premeditazione. L'omicida è stato condannato a pagare alla famiglia una provvisionale di 802.500 euro, oltre a un risarcimento da quantificare in sede civile.
    "La giustizia ha fatto il suo corso, siamo contenti e soddisfatti. Almeno un po' di giustizia per lei, Janira se lo meritava", hanno dichiarato i genitori. Alamia farà appello, ha già annunciato il suo legale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere