Record di eccessi di velocità, 58 mila multe in 15 giorni

Nel comune di Pieve di Teco. Sindaco, è una follia,ora autovelox

 E' allarme velocità sulla statale 28 del col di Nava, a Imperia: sono 58.568 le infrazioni rilevate in frazione Acquetico, nel Comune di Pieve di Teco, poco lontano da Imperia, nelle sole due settimane in cui è stato installato un rilevatore di velocità.
    "Abbiamo avuto anche un record di 135 chilometri orari, alle 16.45, in un tratto urbano, dove il limite è di cinquanta chilometri all'ora - spiega il sindaco di Pieve di Teco, Alessandro Alessandri -. E' davvero una follia, considerato che abbiamo gli abitanti che regolarmente si spostano in paese e attraversano la strada". Il primo cittadino annuncia che installerà degli autovelox, a scopo deterrente: "Speriamo che questi misuratori di velocità possano essere un valido deterrente per gli automobilisti e che possano giovare ai cittadini di Acquetico, perché non si vuole far cassa con le multe, ma è necessario tutelare l'incolumità delle persone e rendere il centro abitato di Acquetico un posto sicuro".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere