Carige: Mondini, nodi non condizionino

Confindustria Genova, banca sta recuperando credibilità

(ANSA) - GENOVA, 12 LUG - "Carige sta recuperando credibilità: mi auguro che possa continuare a fare il suo lavoro sul territorio e che i problemi di governance possano essere risolti e non condizionino troppo l'operato della banca". Il presidente di Confindustria Genova, Giovanni Mondini commenta l'annuncio di Vittorio Malacalza, primo azionista e vicepresidente della banca, di voler rassegnare le dimissioni da consigliere, ultimo tassello di un terremoto che ha già visto l' addio del presidente Giuseppe Tesauro e dei consiglieri Stefano Lunardi e Francesca Balzani. "Carige è uscita da un processo lungo e importante" ricorda Mondini ripercorrendo gli ultimi anni, con i tre aumenti di capitale, l'arrivo di Malcalza, il sostegno dei piccoli azionisti. "Dopo l'ultimo aumento di capitale Carige sta riguadagnando terreno - dice - e anche la situazione finanziaria, visto l'andamento dei primi mesi del 2018, sta migliorando. Mi auguro che il processo non si arresti. La banca è più solida e deve avere una governance chiara e definita".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere