Coltellate fra pusher:2 feriti,3 arresti

I fermati sono richiedenti asilo

(ANSA) - GENOVA, 13 GIU - Coltellate tra spacciatori la scorsa notte nel centro storico di Genova. Ad affrontarsi una decina di persona fra vico Santo Sepolcro e vico Mele, nella zona delle Vigne. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno arrestato tre africani fra i 20 e 30 anni, due di loro erano feriti: sono stati giudicati guaribili in 15 e 7 giorni. I tre sono tutti richiedenti asilo. Due di loro, senegalesi, erano stati arrestati lo scorso autunno dalla squadra mobile con l'arresto differito che permette di fermare gli spacciatori dopo la flagranza di reato. Uno dei tre era stato allontanato da un centro di accoglienza spezzino perché chiedeva una sorta di pizzo a un altro ospite. Quella della scorsa notte è l'ennesima rissa con feriti per la gestione dello spaccio nel centro storico. Per questo abitanti, commercianti ed esercenti, chiedono alle forze dell'ordine maggiore presenza. Di recente nella zona - dove ci sono anche prostitute - sono aumentate le telecamere di sicurezza, ma i residenti non si sentono al sicuro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere