Pittrice inglese tenta di rubare yacht a Portofino

La 'pirata' sorpresa alla guida di barca da 150 mila euro

Una pittrice inglese di 50 anni è stata arrestata ieri a a Portofino per avere tentato di rubare uno yacht Sangermani del valore di 150 mila euro: la donna si era messa al timone della barca, un Day Cruiser, e con molta nonchalance dopo avere liberato gli ormeggi stava dirigendosi verso l'uscita del porto.

A scorgerla e lanciare l'allarme è stato uno degli ormeggiatori che non riconoscendola come membro dell'equipaggio ha avvertito carabinieri e militari della Capitaneria di Porto. L'ormeggiatore è poi salito sulla barca e l'ha riportata nel molo prima che si dirigesse in mare aperto.

La donna dopo un'iniziale resistenza ai militari accorsi sul posto si è calmata. Nei giorni scorsi la pittrice si era già fatta notare e era stata denunciata per non avere pagato alcuni trattamenti estetici per un valore di 150 euro in un salone di bellezza di Santa Margherita. Dagli accertamenti svolti dai carabinieri si è scoperto che si tratta di una pregiudicata e già ricercata per altri due reati commessi in passato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere