Tornano al mare 5 tartarughe Caretta Caretta, madrina Pinotti

Zelda, Tosca, Ciliegia, Ariel e Primavera libere davanti folla

 Sono finalmente tornate al loro mare Zelda, Ariel, Tosca, Ciliegia e Primavera, le cinque tartarughe marine Caretta Caretta curate e restituite alla libertà dagli specialisti dell'Acquario di Genova. Di fronte a una vera e propria folla presente nel tratto di lido demaniale in uso all'Esercito è stato effettuato stamani il rilascio in mare delle cinque tartarughe. Presenti il ministro della Difesa Roberta Pinotti, l'assessore regionale Giampedrone e quello comunale Campora. Zelda, ritrovata da un pescatore, era malata di polmonite. Ariel è stata trovata da un sommozzatore: anemica, afflitta da sanguisughe e parassiti.
    Tosca è stata portata all'Acquario di Livorno dalla Capitaneria in condizioni critiche per l'ingestione di una lenza. Ciliegia è stata trovata durante una regata e Primavera era stata catturata dalle reti di un pescatore e aveva la polmonite. Prima di essere rilasciate in mare Ariel, Zelda, Tosca e Ciliegia, tutte perfettamente guarite dagli esperti dell'Acquario, sono state marcate con una targhetta identificativa e dotate di microchip.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere