Baglietto, in mostra la sua storia

Dallo yacht per Giacomo Puccini ai Mas per la Marina

 La storia narrata dei cantieri Baglietto inizia con una fotografia della spiaggia di Varazze.
    "Qui da sempre sono state costruite navi, fin dai tempi delle Crociate, quando venivano realizzate le navi che partivano per la Terrasanta" spiega Emanuela Baglietto, pronipote del fondatore, presentando la mostra che aprirà i battenti il 7 aprile a Palazzo San Giorgio a Genova, fino al primo maggio dedicata a 'Baglietto. Un sogno sul mare'. Racconta la storia dei cantieri Baglietto, nati proprio su quella spiaggia, dal 1854 al 1983, anno in cui la famiglia uscì di scena. Un viaggio lungo un secolo, la storia di una delle eccellenze italiane, nel mondo della nautica e del design, che va dai gozzi ai primi motoscafi da diporto e da corsa, le barche a vela, i record di velocità e le vittorie nelle regate nazionali e internazionali, i Mas (Motoscafo armato silurante) mezzi d'assalto realizzati per la Marina italiana che nel 1936 infrangono la barriera dei 50 nodi di velocità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere