Testi De Andrè 'tradotti' in quadri

Esposizione al museo di Via del Campo per 19 anni morte 'Faber'

 A 19 anni dalla morte di Fabrizio De Andrè (11 gennaio 1999) una mostra a Genova rende omaggio al cantautore. La pittrice Barbara Calcagno ha trasformato in quadri i testi delle canzoni del cantautore nel progetto 'Faber e il colore: la poetica della diversità'. L'esposizione è visitabile al museo di Via del Campo 29 Rosso fino a fine gennaio.

Le canzoni prendono forma intorno a pennellate semplici, dove il colore è protagonista. La 'Bocca di rosa' conserva negli occhi la luce dell'innocenza, poi ci sono gli occhi penetranti di Piero, che non spara per non vedere gli occhi di un uomo che muore, il Pescatore che rimane sé stesso seguendo i suoi principi versando il vino e spezzando il pane, il corpo di Princesa come simbolo e scelta della diversità. eri, sempre seguendo i loro principi". Il museo di Via Del Campo 29 dedicato a Faber festeggerà anche il compleanno del cantautore, il 18 febbraio. "Sarà un tributo a Fabrizio a cui parteciperanno i suoi amici", spiega Laura Monferdini, referente del museo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere