Ruba vasi in rame al cimitero, arrestato

Ne aveva 200 kg, ritenuto autore di altro colpo a Borghetto

(ANSA) - SAVONA, 3 GEN - I carabinieri di Borghetto hanno arrestato un uomo di 32 anni che aveva rubato dei vasi di rame al cimitero di Erli. I militari erano sulle sue tracce da qualche giorno poiché sospettato, con altri, di aver commesso un analogo furto al cimitero di Borghetto, dove il 18 dicembre erano stati rubati 60 kg di vasi in rame. Da quell'episodio sono iniziate le indagini con pedinamenti e servizi di osservazione e appostamenti serali e notturni nei pressi dei cimiteri.
    La scorsa notte i carabinieri, lungo la strada che conduce da Erli verso Balestrino, hanno fermato una Alfa 147 con a bordo uno dei sospettati. Nel bagagliaio sono stati trovati 200 kg di vasellame di rame, appena rubato dal cimitero. Il ladro, che tra l'altro guidava senza patente, è stato arrestato, la refurtiva restituita al custode del cimitero. L'uomo è ritenuto autore del furto anche al cimitero di Borghetto. Il mercato del rame rubato è florido vista la quotazione del metallo a 6 euro al kg.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere