Disoccupato vive spacciando, arrestato

Nelle scatole delle scarpe nascondeva 3,5 kg di hashish

 Un disoccupato di 43 anni, segnalato per guida in stato di ebbrezza, viveva spacciando: è stato arrestato. E' accusato di detenzione di droga ai fini di spaccio. Gli agenti della polizia hanno trovato nella sua abitazione, nascosti in scatole per le scarpe, oltre 3 chili e mezzo di hashish divisi in 38 pezzi nascosti. In casa sono stati sequestrati un bilancino di precisione e 340 euro in contanti, ritenuti frutto dello spaccio. L'uomo, che gli agenti definiscono figura anonima, era tenuto d'occhio da tempo dai poliziotti della squadra investigativa del commissariato di Sestri Ponente. La perquisizione che ha permesso di arrestare l'uomo è scattata ieri mattina quando gli agenti sono stati sicuri che nella sua abitazione, in via Ungaretti, nelle case popolari del ponente di Genova, custodisse dello stupefacente.
    L'uomo non ha spiegato il possesso della droga da cui sarebbero state ricavate circa 20 mila dosi. Il disoccupato è in carcere a Marassi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere